Cosa secondo voi la rende la Liguria unica e indimenticabile?
Fare una vacanza in Liguria significa non solo godersi un mare cristallino nelle belle spiagge delle riviere (ricordiamo che è la regione con il maggior numero di Bandiere Blu in Italia), ma anche poter visitare città d’arte, effettuare escursioni sui sentieri di un entroterra affascinante o fotografare scorci pittoreschi nei tipici “caruggi” dei borghi. Inoltre tutto il Mar Ligure fa parte del Santuario Internazionale dei Cetacei Pelagos, una delle zone più ricche di vita di tutto il Mediterraneo, dove vivono stabilmente le otto specie di cetacei che è possibile incontrare durante le nostre uscite naturalistiche di whale watching: balenottera comune, capodoglio, zifio, grampo, globicefalo, stenella striata, tursiope e delfino comune. Si tratta di un’unicità che attira nella nostra regione turisti da tutta Europa, desiderosi di vivere con noi un’esperienza emozionante e indimenticabile.

Il turismo di oggi in Liguria: qual è la fotografia della realtà esistente che scattate?
La Liguria continua ad essere una meta prevalentemente balneare (oltre l’80% dei turisti raggiunge la regione con questo scopo), ma stando alle statistiche risultano attraenti anche le possibilità di praticare moltissimi sport all’aria aperta e di effettuare tour enogastronomici, in particolare con degustazioni di olio e vino. Sottolineiamo con piacere che nei turisti rimane il ricordo di una terra bellissima ma anche molto ospitale.

Quali sono, secondo voi, i punti di forza e le criticità della Liguria come destinazione turistica?
I punti di forza sono sicuramente il territorio molto eterogeneo, l’accoglienza e un buon rapporto qualità/prezzo nelle strutture ricettive. Criticità sono la marcata stagionalità, l’essere fortemente legati alle condizioni meteo marine, la scarsa consapevolezza di molti operatori sulle potenzialità di alcune particolari tipologie di turismo, per esempio quello sportivo o quello rivolto ai disabili, e la difficoltà nel comunicare all’estero e nel resto della penisola le unicità della Liguria.

Fonte: Babele Magazine – Risposte di Antonio Cirillo Consorzio Liguria Viamare